Traditori: l’80% è pronto a vaccinarsi

Un recente sondaggio di AgeNaS-MeS ha evidenziato che i fedifraghi dimostrano una maggiore propensione a vaccinarsi contro il Covid-19. Nello specifico, rappresenterebbero il 78% contro il 65,2% della popolazione generale.

Secondo il sondaggio la propensione alla vaccinazione è maggiore nelle persone sopra i 65 anni (75,4%).

«Otto fedifraghi su 10 ritengono che una volta vaccinati si potrà tornare alla normalità e che così sarà molto più facile continuare a vivere relazioni clandestine al di fuori del matrimonio o della coppia» commenta Alex Fantini, fondatore di Incontri-ExtraConiugali.com.

«Iniziare un’avventura con una persona già vaccinata consentirebbe di superare molte delle preoccupazioni che oggi affliggono gli italiani».

Anche la percentuale di no-vax è più alta tra i traditori: 20% contro 17,6% della media nazionale, ma nella fascia 35-44 anni il disaccordo è più basso (4%), poiché si tratta della fascia più attiva dal punto di vista dei tradimenti, e quindi il vaccino rappresenta la speranza di continuare a conoscere gente nuova senza mettere a rischio la propria salute e quella delle persone care.

Molti sarebbero disposti anche a sfruttare il cosiddetto “turismo vaccinale“, ben il 42%, raggiungendo la Russia, ad esempio, per vaccinarsi con lo Sputnik.

Secondo i dati, il profilo più comune del traditore è quello di una persona sopra i 35 anni, laureata, appartenente ad una fascia socio-economica medio-alta. Infatti molto spesso i traditori sono dei professionisti come ad esempio gli architetti, gli avvocati, i commercialisti, i medici ed altre figure che operano nell’ambito della sanità e che quindi conoscono meglio i vantaggi ed i rischi del vaccino. Le donne traditrici sono il 10% in più rispetto agli uomini.

Se pensi che il tuo partner ti stia tradendo, contattaci.
Siamo al tuo fianco nella ricerca della verità.
Tel. 0805020101
Numero verde: 800689849

Oppure chiedi una consulenza cliccando qui.

 

Fonte: sempionenews.it

 

 

 

Condividi

Dì la tua

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi