Tradimento emotivo: i 17 motivi scatenanti

Almeno il 60% di tutti i matrimoni ha avuto a che fare con episodi di infedeltà coniugale. Nel 20% dei casi si può parlare di infedeltà emotiva, più che di infedeltà fisica.

Secondo un sondaggio dell’Associazione americana di matrimonio e terapia familiare, il 35% delle donne ed il 45% degli uomini hanno vissuto delle relazioni emotive, mentre il 13% delle donne ed il 22% degli uomini hanno tradito più volte fisicamente.

Sono statistiche riferite, ovviamente, solo a chi ammette di aver tradito, e considerando che sono molti di più quelli che nascondono la verità, è solo una minima percentuale di quella che è la reale entità del fenomeno.

Abbiamo parlato dell’infedeltà emotiva o emozionale in un nostro articolo consultabile cliccando qui, nel quale abbiamo definito questo tipo di infedeltà come la tendenza a dedicare attenzione e interesse a un’altra persona, con un atteggiamento più intimo di quanto potremmo dedicare ad un amico. Sarebbe il cominciare a nutrire emozioni nei confronti dell’altra persona, amore, affetto, motivazione, senza che vi sia un vincolo seppure solo sessuale. Innamorarsi di un’altra persona senza che vi sia stato sesso o senza che il sesso sia la motivazione principale del legame.

L’88% delle donne ha dichiarato di preoccuparsi più dell’infedeltà emotiva che di quella fisica. Gli uomini, invece, che se ne preoccupano, sono praticamente la metà.

Per scoprire e raccogliere le prove dell’infedeltà del partner ci si rivolge alle agenzie investigative autorizzate, che con delle attività di pedinamento e di monitoraggio del partner fedifrago, unite ad attività di web intelligence OSINT e SOCMINT per raccogliere gli elementi che dimostrino l’infedeltà anche dal web e dalle fonti aperte, possono fornire al coniuge tradito un dossier investigativo valido in sede di giudizio se si decidesse di procedere legalmente.

Ma quali sono i motivi che portano a questo tipo di tradimento?

  1. Il traditore è un narcisista ed ha un constante bisogno di conferme.
  2. Il traditore non è in grado di controllare i suoi impulsi, ed infatti molto spesso ha altri “vizi” come il gioco d’azzardo, l’abuso di alcol, il consumo di sostanze etc.
  3. Il traditore è convinto di meritare questo piacere, come se fosse una “ricompensa” per i sacrifici e l’impegno in altri settori, come quello lavorativo. Infatti c’è una correlazione tra chi tradisce emotivamente e la sua capacità reddituale.
  4. Il traditore si ritiene una brava persona che non sta facendo nulla di male, convincendosi della sua ingenuità.
  5. Il traditore è una persona che non sa dire di “no”. Accondiscende, soddisfa, vogliono sentirsi importanti per l’altro.
  6. Il traditore non vuole essere controllato, tantomeno dal proprio partner. Quindi si ritaglia spazi personali nei quali sentirsi libero.
  7. Il traditore è vissuto in ambienti e circostanze nei quali ogni sua trasgressione o errore veniva giustificato, ed ha quindi sempre pensato di non essere mai davvero nel torto.
  8. Il traditore è arrabbiato con il partner, anche se ha paura di affrontarlo.
  9. Il traditore è una persona delusa dal rapporto matrimoniale, ed agisce in modo passivo-aggressivo.
  10. Il traditore odia impegnarsi. Vuole sentire sempre che ha altre possibilità.
  11. Il traditore viene da un contesto familiare nel quale il tradimento era normale e all’ordine del giorno.
  12. Il traditore sta vivendo una perdita o un grande dolore irrisolto, e cerca conforto in ogni forma e modo, anche sbagliando.
  13. Il traditore non trova nel suo rapporto con il partner ciò di cui ha davvero bisogno.
  14. Il traditore ama le novità, è estremamente curioso e vuole cambiare sempre, odiando l’abitudine.
  15. Il traditore è una persona ribelle che ama trasgredire le regole, anche in modi estremi.
  16. Il traditore ama avere dei segreti, ama il gusto del proibito, del non detto.
  17. Il traditore è immaturo emotivamente, non è empatico, scappa da tutto ciò che non è come se lo aspetta, e vive in un mondo tutto suo.

Se pensi che il tuo partner ti stia tradendo, contattaci.
Siamo al tuo fianco nella ricerca della verità.
Tel. 0805020101
Numero verde: 800689849

Oppure chiedi una consulenza cliccando qui.

Fonte: onpointpublishing.com

Condividi

Dì la tua

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi