Separazione: niente addebito per il traditore se il partner accetta da anni di essere tradito

Secondo la Cassazione l’addebito della separazione per il coniuge infedele non scatta se l’altro coniuge ha accettato per anni i tradimenti, portando avanti la convivenza.

La Cassazione torna ad occuparsi di infedeltà, con l‘ordinanza n. 16691/2020, respingendo il ricorso di una donna: la sua richiesta di addebito della separazione al marito è stata rigettata perché ha tollerato per anni l’infedeltà del coniuge, portando avanti la convivenza.

Il marito è stato trascinato in giudizio dalla moglie, che ha chiesto la separazione, l’addebito della stessa al coniuge, un assegno di mantenimento, una sostanziosa cifra in denaro e la metà dell’abitazione coniugale.

Il Tribunale, pronunciata la separazione, respinge le altre domande, poiché la donna non ha provato le numerose e pubbliche relazioni extraconiugali attribuite al marito, né il nesso causale tra queste e la fine del matrimonio.

La donna ricorre quindi in appello, ritenendo che il Tribunale non abbia valutato le prove delle relazioni extraconiugali del marito e il conseguente disinteresse nei suoi confronti. Il giudice non ha inoltre esaminato, secondo la donna, le prove della disparità economica tra i due coniugi e l’attività in nero svolta dal marito. Ma non ottiene nulla.

La donna decide quindi di ricorrere in Cassazione, sollevando ben sei motivi di ricorso, ma la Cassazione con l’ordinanza n. 16691/2020 rigetta il ricorso avanzato dalla donna.

Esaminando le motivazione della Corte d’Appello, la Cassazione rileva come non erano presenti “precisi riferimenti temporali” che consentissero di ritenere come provata l’esistenza del nesso tra le condotte ascrivibili al marito e l’intollerabilità della convivenza. La donna non è riuscita a dimostrare tale nesso anche perché, nonostante e “dopo le asserite violazioni del dovere di fedeltà da parte del marito, aveva continuato la convivenza con il marito per più di quindici anni e fino alla data del deposito del ricorso per separazione avvenuta.”

Se sospetti del tuo partner, contattaci. Siamo al tuo fianco nella ricerca della verità.
Tel. 0805020101
Numero verde: 800689849
Oppure clicca qui per prenotare una consulenza

 

 

 

Condividi

Dì la tua

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi