Change privacy settings

DETECTIVE CAFÉ MAGAZINE

In permesso Legge 104 ma in giro a comprare gelati: incastrato dagli investigatori privati

Un dipendente di Almaviva è stato allontanato dall’azienda per aver abusato dei permessi Legge 104/1992, come emerso dal dossier redatto dall’investigatore privato incaricato dall’azienda. Il dipendente ha presentato ricorso, ma il giudice del Lavoro ha ritenuto legittimo il provvedimento, affermando che “il licenziamento è fondato su una giusta causa e …

Continua »

Le caratteristiche più comuni tra gli infedeli

Ci sono alcuni elementi ricorrenti grazie ai quali è possibile tracciare un vero e proprio identikit del traditore. Questo quanto emerso da un recente studio pubblicato dalla Royal Society Open Science, analizzato anche dal noto portale di incontri Gleeden. Sembrerebbe che il traditore seriale sia identificabile in base alla sua …

Continua »

Convenzione con l’Ordine degli Avvocati di Bari

Per tutti gli Avvocati appartenenti all’Ordine sarà possibile usufruire dei nostri servizi a prezzi agevolati con uno sconto fino al 30%: • investigazioni per la tutela e il recupero del credito (rintraccio posto di lavoro/pensione, beni aggredibili etc.); • investigazioni private (infedeltà coniugale, indagini patrimoniali etc.); • investigazioni aziendali (concorrenza …

Continua »

Traditori: l’80% è pronto a vaccinarsi

Un recente sondaggio di AgeNaS-MeS ha evidenziato che i fedifraghi dimostrano una maggiore propensione a vaccinarsi contro il Covid-19. Nello specifico, rappresenterebbero il 78% contro il 65,2% della popolazione generale. Secondo il sondaggio la propensione alla vaccinazione è maggiore nelle persone sopra i 65 anni (75,4%). «Otto fedifraghi su 10 …

Continua »

Mantova: al bar invece di lavorare. Nove operai comunali indagati

In queste ore, nel comune mantovano di Castiglione delle Stiviere, si assiste all’ennesimo caso di dipendenti “furbetti”, assenteisti che, durante l’orario di lavoro, preferiscono andare al bar o a sbrigare faccende personali. Si tratta di nove operai dell’ufficio tecnico comunale, indagati anche per peculato e truffa ai danni dello Stato. …

Continua »

Ex che lavora in nero? Niente assegno di divorzio

Con l’ordinanza n. 5077/2021 (clicca qui) la Corte di Cassazione respinge il ricorso di una donna a cui era stato revocato l’assegno di divorzio in sede di appello. Dagli atti, infatti, era emerso che la donna continuava a lavorare in nero presso lo stesso studio commercialista dove in precedenza lavorava …

Continua »