articoli

L’impatto del revenge porn sul lavoro

In un interessante approfondimento pubblicato sul sito studiocataldi.it, si torna a parlare di revenge porn e delle sue conseguenze in ambito lavorativo. Quanto le condotte extralavorative possono incidere sul vincolo fiduciario? Recentemente ha fatto molto discutere la vicenda di una maestra d’asilo, lincenziata perché il fidanzato aveva diffuso dei contenuti …

Continua »

Cos’è lo Stonewalling? Può definirsi un abuso?

Alla base di ogni rapporto c’è un elemento imprescindibile: la comunicazione. Cosa succede se questa manca, o addirittura viene ostacolata? Succede ed è successo a molti di noi: il nostro partner non collabora, si isola, non parla. Non c’è modo di risolvere insieme i problemi, perché li ignora. Addirittura spesso …

Continua »

Avvocato sospeso per insulti ad una collega: la sentenza del CNF

“Miserabile, deficiente, cretina“, questi solo alcuni degli insulti che un avvocato ha rivolto ad una collega, il 22 Settembre 2010, vicino alla stanza di un giudice. La donna aveva quindi presentato esposto al Consiglio di appartenenza, con allegata la denuncia effettuata presso la Procura. L’avvocato accusato ha cercato di giustificarsi …

Continua »

Covid ed adolescenti: quali sono gli effetti sulla loro vita?

Una nuova ricerca di IPSOS per Save the Children, intitolata “I giovani ai tempi del Coronavirus“, e che ha coinvolto 1000 adolescenti tra i 14 ed i 18 anni, studenti delle superiori, ha fatto luce sullo stato d’animo, le opinioni e le aspettative dei ragazzi, in questo momento storico, con …

Continua »

Commenti offensivi sui social: è diffamazione aggravata

La diffusione di post o commenti offensivi in rete può costare una condanna fino a tre anni di reclusione o multe molto salate, data l’aggravante dell’uso del mezzo di pubblicità. L’Art. 595 comme 3 del Codice penale punisce chi offende la reputazione altrui per mezzo di pubblicità, quindi anche un …

Continua »

Assegno di divorzio ad assegnatario di casa popolare: nuova sentenza

Il Tribunale di Firenze, con Sentenza n. 2104/20 del 2 ottobre 2020, dà una risposta ad un’importante quesito: l’assegno divorzile deve continuare ad essere versato a chi ha ottenuto l’assegnazione di una casa popolare, dal momento che l’assegnatario si libera, in qualche modo, dei costi di affitto che sosteneva in …

Continua »

Coppia: le 5 fasi dell’intimità ed il rischio infedeltà

Si sa, nei primi mesi di una relazione l’intimità è una componente essenziale, perché ci si impara a conoscere da tutti i punti di vista, e la novità rende tutto più coinvolgente ed intrigante. Con il tempo le cose cambiano, a volte peggiorano, altre migliorano, affrontando 5 fasi principali, che …

Continua »

Matrimonio perfetto? Bastano poche domande per capirlo

Secondo Fiona Shackleton, l’avvocato più pagato d’Inghilterra, che si è anche occupata del divorzio tra Carlo e Diana – solo per citarne uno – basterebbe una app, con semplici domande, per capire se il nostro matrimonio è destinato a fallire o a procedere a gonfie vele. Secondo la sua esperienza …

Continua »

Fino a quando va mantenuto il figlio laureato?

Se il giovane laureato dimostra di non riuscire a trovare un lavoro per cause che non dipendono dalla sua volontà, allora ha diritto al mantenimento da parte dei genitori. Questo è quello che dice la legge. I genitori hanno l’obbligo di mantenere il figlio fino al raggiungimento dell’indipendenza economica. In …

Continua »

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi