Ultime news



Proprieta’ intellettuale – nuove regole sui segreti commerciali

Fonte: https://www.fasi.biz/it/

Pubblicato in Gazzetta Ufficiale il decreto legislativo che dà attuazione alla direttiva europea sui segreti commerciali. Le nuove disposizioni sono entrate in vigore il 22 giugno 2018.

Il decreto legislativo n. 63 dell’11 maggio 2018, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 7 giugno, definisce le disposizioni nazionali per implementare la direttiva europea n. 943 del 2016 sulla protezione del know-how e delle informazioni commerciali riservate (segreti commerciali) contro l’acquisizione, l’utilizzo e la divulgazione illeciti.

Tutela della proprietà intellettuale

Cosa sono i segreti commerciali?

I segreti commerciali sono un importante strumento per la tutela della proprietà intellettuale, che permette alle imprese di proteggere il patrimonio di know-how e di informazioni commerciali, non divulgandolo e mantenendolo riservato all’interno dell’azienda stessa.

Le imprese ricorrono alla riservatezza come strumento di competitività commerciale e di gestione dell’innovazione, in relazione ad un’ampia gamma di informazioni, dalle conoscenze tecnologiche ai dati commerciali, come ad esempio le informazioni sui clienti e i fornitori, i piani aziendali e le strategie di mercato.

La direttiva UE n. 943-2016 stabilisce le norme relative alla tutela contro l’acquisizione, l’utilizzo e la divulgazione illeciti dei segreti commerciali. In base alla normativa, l’acquisizione di un segreto commerciale è considerata lecita quando si tratta di:

  • una scoperta o creazione indipendente;
  • un’osservazione, studio, smontaggio o prova di un prodotto, di un oggetto messo a disposizione del pubblico o lecitamente in possesso del soggetto che acquisisce le informazioni, il quale è libero da qualsiasi obbligo giuridicamente valido di imporre restrizioni all’acquisizione del segreto commerciale;
  • un esercizio del diritto all’informazione e alla consultazione da parte di lavoratori o rappresentanti dei lavoratori, in conformità del diritto e delle prassi dell’UE e nazionali;
  • qualsiasi altra pratica che, secondo le circostanze, è conforme a leali pratiche commerciali.

L’acquisizione, l’utilizzo o la divulgazione di un segreto commerciale sono da considerarsi leciti nella misura in cui siano richiesti o autorizzati dal diritto dell’Unione o dal diritto nazionale.

Attuazione della direttiva in Italia

Per dare attuazione alla direttiva europea in Italia, il decreto legislativo n. 63 dell’11 maggio 2018 apporta una serie di modifiche al codice della proprietà industriale approvato con il decreto legislativo n. 30 del 10 febbraio 2005.

Per segreti commerciali – si specifica nel provvedimento – si intendono le informazioni aziendali e le esperienze tecnico-industriali, comprese quelle commerciali, soggette al legittimo controllo del detentore, dove tali informazioni:

  • siano segrete, nel senso che non siano nel loro insieme o nella precisa configurazione e combinazione dei loro elementi generalmente note o facilmente accessibili agli esperti ed agli operatori del settore;
  • abbiano valore economico in quanto segrete;
  • siano sottoposte, da parte delle persone al cui legittimo controllo sono soggette, a misure da ritenersi ragionevolmente adeguate a mantenerle segrete.

Per tutelare la riservatezza dei segreti commerciali nel corso dei procedimenti giudiziari, il giudice può vietare ai soggetti da lui nominati o delegati, alle parti e ai loro rappresentanti e consulenti, ai difensori, al personale amministrativo, ai testimoni, e agli altri soggetti che a qualunque titolo hanno accesso ai provvedimenti, agli atti e ai documenti presenti nel fascicolo d’ufficio, l’utilizzo o la rivelazione dei segreti commerciali oggetto del procedimento che ritenga riservati.

Il decreto legislativo n. 63 dell’11 maggio 2018 è entrato in vigore il 22 giugno 2018.

> Decreto legislativo n. 63 dell’11 maggio 2018, Gazzetta Ufficiale del 7 giugno 2018

 

0
Connecting
Please wait...
Invia un messaggio

Ci dispiace, ora non siamo online. Lascia comunque un messaggio.

Il tuo nome
* Email
* Descrivi la problematica
Avvia la chat

Bisogno di aiuto? Possiamo aiutarti.

Il tuo nome
* Email
* Descrivi la problematica
Siamo online!
Feedback

Aiutaci ad aiutarti meglio! Sentitevi liberi di lasciare qualsiasi ulteriore informazione.

Come valuti il nostro sostegno?